di Simona Lancioni Articolo pubblicato da superando.it – 27/08/21 L’abilismo è l’atteggiamento discriminatorio nei confronti delle persone con disabilità, ma può anche essere definito come un sistema oppressivo che colpisce le persone con disabilità stesse. Ogni forma di oppressione, però, abilismo compreso, può essere combattuta in modo efficace solo considerando la persona nella sua interezza. Vediamo dunque che cosa si intende esattamente con il concetto di “intersezionalità”, come esso è stato elaborato all’interno dei femminismi e perché alle persone con disabilità può tornare utile prenderlo in prestito In questa elaborazione grafica sull’intersezionalità, curata da Simona Lancioni, alcune figure umane stilizzate sono circondate da parole cheContinua…

Articolo pubblicato da superando.it – 27/08/21 «Quando saranno archiviate le Paralimpiadi – scrive Vincenzo Falabella -, spetterà a chi nel nostro Paese governa e approva le leggi, alle diverse Istituzioni a livello centrale e locale, far capire che gli atleti e le atlete italiani che in questi giorni collezionano tante medaglie non sono “eroi della disabilità”, ma persone che come tutte le altre con disabilità rivendicano “semplicemente” una diversa cultura. Le Paralimpiadi, infatti, possono servire a contrastare tanti stigmi sulla disabilità, ma per vincere anche le “medaglie dei diritti”, servono quanto prima politiche adeguate» C’è chi sostiene che un evento come le Paralimpiadi che siContinua…

Articolo pubblicato sa superando.it il 18/08/21 Un provvedimento emanato in luglio dall’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) ed entrato in vigore dal 15 agosto, impone a tutte le compagnie aeree operanti in Italia, sin dalla fase di prenotazione e acquisto del biglietto aereo, di garantire alle persone con disabilità o con ridotta mobilità assistite da un accompagnatore l’assegnazione di posti vicini all’accompagnatore, senza alcun costo aggiuntivo e nella medesima classe. Laddove non sia possibile, i passeggeri devono essere seduti nella stessa fila di sedili o a non più di una fila di sedili di distanza dall’accompagnatore Tramite una Disposizione del proprio Direttore Generale, l’ENAC (Ente Nazionale perContinua…

Articolo pubblicato da superando.it – 16.08.21 «Abbiamo ottenuto la rassicurazione che in nessun modo l’indennità di accompagnamento sarà rivista modulandola sul reddito»: lo ha dichiarato Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), a conclusione di un incontro avuto con il presidente dell’INPS Pasquale Tridico, durante il quale altre rassicurazioni sono arrivate anche sul tema della Disability Card e sui diritti delle parti di unione civile, manifestando la volontà dell’Istituto di facilitare l’accesso alle prestazioni assistenziali in maniera più lineare e non frammentata «Abbiamo ottenuto la rassicurazione che in nessun modo l’indennità di accompagnamento sarà rivista modulandola sul reddito, proprio perché,Continua…

Articolo pubblicato da vita.it il 03/08/21 Visite di 15-20 minuti e mai nel weekend: questa la situazione in tantissime RSA nonostante le norme. Ora una nota del Ministero della Salute chiarisce l’attuazione delle indicazioni su entrate e uscite dalle strutture residenziali per disabili e anziani. Le visite devono essere garantite tutti i giorni e avere una durata congrua, di 45 minuti Le visite ai propri cari ospiti in RSA devono poter durare 45 minuti. Lo scrive una nuova Nota Circolare del Ministero della Salute, con data 30 luglio 2021, in materia di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali della rete territoriale. L’accessoContinua…

Articolo pubblicato da Informareunh.it – 29/07/21 Con la pubblicazione del DPCM del 17 dicembre 2020 nella Gazzetta Ufficiale viene istituito a livello nazionale il Reddito di libertà, una misura volta a favorire, attraverso l’indipendenza economica, percorsi di autonomia e di emancipazione delle donne vittime di violenza in condizioni di particolare vulnerabilità o in condizione di povertà. È apprezzabile il riferimento alle condizioni di particolare vulnerabilità, che è in linea con l’indirizzo tracciato dalla Convenzione di Istanbul, e che dovrebbe ricomprendere al suo interno anche le donne con disabilità. Convince meno la discrezionalità accordata ai servizi sociali professionali di riferimento territoriale nel dichiarare la condizione di bisogno straordinaria o urgente delle donne vittime di violenza,Continua…

Bimba con autismo

Articolo pubblicato da Francesca Pucci su superando.it – 14/07/2021 Negli ultimi anni la comunità scientifica si è mostrata particolarmente attenta nell’individuare e definire possibili differenze di genere nelle persone con disturbo dello spettro autistico, necessità dettata soprattutto dalla volontà di approfondire e descrivere una condizione che, di per sé, presenta una significativa e nota differenza di genere sia in termini di incidenza che di differenti caratteristiche cliniche. Un recente studio condotto a Roma Tor Vergata ha cercato di approfondire tale materia, in particolare riguardo ai comportamenti ristretti e ripetitivi. Vediamone i risultati Negli ultimi anni la comunità scientifica si è mostrata particolarmente attenta nell’individuare eContinua…

Pasquale Tridico

Articolo pubblicato su superando.it – 13/07/2021 Vengono analizzati punto per punto, in un approfondimento del Centro Studi Giuridici HandyLex.org, i vari aspetti della Relazione Annuale dell’INPS, presentata alla Camera dal presidente dell’Istituto Tridico, sottolineando anche i passaggi più strettamente concernenti la disabilità. Dal canto suo la Federazione FISH, pur apprezzando quanto espresso nella Relazione in termini di volontà semplificatoria, esprime la propria ferma opposizione all’idea «di rivedere l’assegno di accompagnamento, modulandolo sul reddito» Sono cinque gli aspetti principali della Relazione Annuale che il presidente dell’INPS Pasquale Tridico ha presentato ieri, 12 luglio, alla Camera, vale a dire la caduta occupazionale, le nuove professioni e la riforma degli ammortizzatori sociali; la povertàContinua…

Libro digitale sopra a libri di carta

Articolo pubblicato su superando.it – 09/07/2021 Si riferisce agli e-book, i libri in formato digitale, l’utile ricognizione proposta dalla Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili), che presenta i test di valutazione sull’accessibilità di varie app di lettura, utilizzabili appunto per gli ebook. Il tutto allo scopo di facilitare la scelta in particolare alle persone con disabilità visiva, ma non solo Si riferisce agli e-book, i libri in formato digitale, l’utile ricognizione proposta dalla Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili), di cui consigliamo senz’altro la consultazione (a questo link) in particolare alle persone con disabilità visiva, ma non solo. «In generale – vi si legge infatti -, per leggere un e-book si utilizzanoContinua…

Manifesto del cortometraggio "Dopo di Noi"

Articolo pubblicato su superando.it – 06/07/2021 I temi universali di cui si occupa il cortometraggio “Dopo di Noi”, voluto dall’ANFFAS di Modica e diretto dal regista Alessio Micieli, hanno conquistato anche il Festival “Officine Social Movie” di Arezzo, dove questa realizzazione, che affronta con ironia e sensibilità il quesito «Cosa ne sarà dei nostri ragazzi e ragazze quando noi familiari non potremo più prendercene cura?», e che racconta la disabilità senza facili pietismi, si è aggiudicato il primo premio nella categoria “Autismo Arezzo” Se già con piacere avevamo segnalato la scorsa settimana che Dopo di Noi, cortometraggio realizzato dall’ANFFAS di Modica, in provincia di Ragusa (Associazione Nazionale FamiglieContinua…