Due donne, una delle quali con disabilità intellettiva, giocano assieme ciascuna battendo le proprie mani contro quelle dell’altra (foto dell’ANFFAS di Massa Carrara)

Articolo pubblicato su informareunh.it – 16/03/2021 Il 28 marzo prossimo l’Associazione ANFFAS compirà 63 anni, e insieme alla propria Fondazione Nazionale Durante e Dopo di Noi, celebrerà questo importante anniversario, coincidente anche con la Giornata Nazionale delle Disabilità Intellettive e Disturbi del Neurosviluppo, organizzando per il 27 marzo un evento online, un “ANFFAS Day” centrato sul tema “Liberi di scegliere, dove e con chi vivere”, durante il quale ribadirà ancora una volta l’importanza fondamentale di programmare, per le persone con disabilità, un “Dopo di Noi” sin dal “Durante Noi”. * Il 28 marzo prossimo l’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) compirà 63 anni, una lunga epoca vissuta con passione,Continua…

L’immagine scelta per la copertina della nuova Strategia Europea per i Diritti delle Persone con Disabilità 2021-2030 “Union of Equality”

Articolo pubblicato su superando.it – 04/03/2021 «Inizia un un percorso decisivo: ora, per dare concretezza alle iniziative e alle strutture previste dalla Strategia, bisognerà sempre da una parte coinvolgere pienamente le organizzazioni di persone con disabilità, dall’altra stanziare adeguate risorse umane e finanziarie»: così Yannis Vardakastanis, presidente del Forum Europeo sulla Disabilità, commenta l’arrivo di un testo fondamentale, quale “Union of Equality” (“Un’Unione di Uguaglianza”), la Strategia Europea per i Diritti delle Persone con Disabilità 2021-2030, disponibile anche in italiano e in versione facile da leggere e da capire E alla fine, dopo un lungo iter seguito anche dal nostro giornale, è arrivata la Strategia Europea perContinua…

A scuola di inclusione: giocando si impara

Articolo pubblicato su superando.it – 26/02/2021 Si chiama così lo spazio virtuale dedicato alla bellezza del gioco dei bambini e alla solidarietà, che abbraccerà il mondo della musica e dello spettacolo, articolandosi su quattro dirette online promosse dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), a partire da oggi, 26 febbraio, nell’àmbito del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, i cui ospiti, musicisti e personaggi televisivi, hanno scelto di difendere il diritto dei bambini e delle bambine con disabilità di divertirsi con i loro coetanei, in parchi e aree verdi attrezzate con giochi accessibili a tutti Prenderà il via nel pomeriggio di oggi, 26Continua…

Uomo in sedia a rotelle mentre lavora al PC

Articolo pubblicato su superando.it – 24/02/2021 Consiste in 6.500 euro l’ammontare della borsa di studio fissata dall’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità e da Oracle, sistema gestionale di dati noto a livello internazionale, per la quinta edizione di un’iniziativa rivolta a studenti e studentesse con disabilità che studiano nel campo dell’informatica, dell’ingegneria informatica o settori correlati, iscritti a un’Università dell’Unione Europea per l’anno accademico 2020-2021 Consiste in 6.500 euro l’ammontare della borsa di studio fissata dall’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità e da Oracle, sistema gestionale di dati noto a livello internazionale, per la quinta edizione di un’iniziativa rivolta a studenti e studentesse con disabilità che studiano nel campo dell’informatica, dell’ingegneria informatica oContinua…

Un’opera di street art realizzata a Berlino raffigura il volto di una persona circondata da tante mani, due delle quali sono posizionate sulla bocca impedendole di parlare

Articolo pubblicato da Simona Lancioni su informareunh.it – 03/02/2021 In questo inizio 2021 l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori (Oscad) ha pubblicato un interessante opuscolo dal titolo “L’odio contro le persone disabili”. L’opera si presenta come uno strumento utile e ben curato che, sia pure in modo sintetico, fornisce una rapida panoramica dei reati di matrice discriminatoria che colpiscono le persone con disabilità e delle disposizioni che li sanzionano. E tuttavia, pur apprezzando il lavoro svolto e l’impegno manifestato dall’ Oscad, non possiamo sorvolare su un’importante lacuna: la mancanza di una lettura intersezionale dei crimini d’odio. Istituito nel settembre del 2010, l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori (Oscad) è un organismoContinua…

Assistenza a una persona con disabilità grave

Articolo pubblicato su superando.it – 02/02/2021 Chi beneficia dell’aiuto di uno o di una assistente familiare (badante) per la cura di una persona con disabilità grave ha comunque il diritto di fruire dei permessi previsti dalla Legge 104/92? La risposta è affermativa, come specifica il portale “La Legge per Tutti”, in un ampio approfondimento interamente dedicato proprio a questo tipo di permessi, sottolineando inoltre che è possibile fruirne anche se nel nucleo familiare della persona con disabilità vi sono familiari conviventi non lavoratori, idonei a prestare assistenza Chi beneficia dell’aiuto di uno o di una assistente familiare (badante) per la cura di una persona con disabilità graveContinua…

Mattoncini Lego Braille

Articolo pubblicato da Anna Maria Gioria su superando.it – 18/01/2021 «I bambini non vedenti o sofferenti di danni o difetti alla vista hanno la stessa voglia di apprendere, giocare e sviluppare fantasia e creatività dei loro coetanei privi di problemi visivi, e questo ci ha convinti a lanciare il prodotto, perché da sempre siamo convinti che imparare giocando sia il miglior modo di apprendere»: lo ha dichiarato l’amministratore delegato della Lego Foundation, a proposito dei “Lego Braille Bricks”, ovvero i celebri mattoncini Lego realizzati in Braille e lanciati a partire dal 2019 già in vari Paesi I Lego Braille Bricks, ovvero i mattoncini Lego in Braille, hannoContinua…

Terapie digitali per l'autismo

Articolo pubblicato su superando.it – 18/01/2021 «Finalmente anche in Italia si parla di terapie digitali – ha dichiarato Daniela Mariani Cerati, del Comitato Scientifico dell’Associazione ANGSA – che permettono di affrontare malattie complesse come l’autismo attraverso modifiche dei comportamenti disfunzionali, in un modo che non potrebbero fare le molecole chimiche o biologiche e senza gli effetti collaterali di queste ultime». E domani, 19 gennaio, un seminario in rete ruoterà sulla presentazione del volume “Terapie digitali, un’opportunità per l’Italia”, con la partecipazione dei vari esperti che ad esso hanno contribuito Sperimentazione di terapie digitali per il disturbo dello spettro autistico Durante un seminario svoltosi nel dicembreContinua…

Striscione con la scritta "#downlavoro" tenuto da persone con la sindrome di Down

Articolo pubblicato su superando.it – 15/01/2021 Evento a distanza, come tutti quelli di questo periodo, ha preso il via nei giorni scorsi e si protrarrà fino al 28 gennaio, articolandosi su cinque incontri successivi, il seminario di formazione di base sull’inserimento lavorativo delle persone con la sindrome di Down, promosso dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) e rivolto ad operatori delle proprie sede locali, ma anche a professionisti di altre realtà associative (e non) che vogliano formarsi sul tema Evento a distanza, come tutti quelli di questo periodo, ha preso il via nei giorni scorsi e si protrarrà fino al 28 gennaio, articolandosi su cinque incontri successivi,Continua…

Due mani si indicano, la prima umana, la seconda robotica

Articolo pubblicato su superando.it – 13/01/2021 Algoritmi di smistamento che riducono la possibilità di trovare lavoro alle donne e alle persone con disabilità, grandi società che discriminano persone con disabilità con espressioni facciali e voce “fuori dalla norma”, colpendo in particolare le persone sorde, cieche e sordocieche, quelle con disturbi del linguaggio o quelle con esiti da ictus: sono alcuni tra i principali pericoli derivanti da un uso dell’intelligenza artificiale non conforme ai diritti umani, sottolineato dal Forum Europeo sulla Disabilità, insieme ad altri Enti, in una lettera aperta inviata alla Commissione Europea «Ci sono diversi esempi in cui le tecnologie legate all’intelligenza artificiale sono stateContinua…